Codici numerici e codici di frequenza

Attraverso la connessione con la FONTE, avviene una comunicazione laser, fulminea, diretta al campo di unità, nella quale ricevo codici di frequenze, codici numerici e coordinate.

I codici di frequenze che ricevo in una lingua vibrazionale vengono tradotti successivamente in codici numerici. I codici sono frequenze che la nostra anima riconosce nell’universo dentro di noi.

In questa semplificazione possiamo affermare che la nostra anima è un codice numerico univoco (a cui corrisponde una frequenza univoca). I codici di frequenza e codici numerici che ricevo durante la connessione hanno la funzione di accompagnare le parti separate di noi nella luce, nel campo di UNITÀ. È un passaggio dalla dualità all’unità dentro di noi.

Che cosa sono i codici?

I codici sono FREQUENZE che la nostra anima riconosce nell’universo dentro di noi. Attraverso la connessione con la FONTE vi è la ricezione di CODICI DI FREQUENZE in una lingua vibrazionale tradotta successivamente in codici numerici.
Ogni codice numerico è una chiave laser che permette di accedere direttamente al relativo file. Un file può rappresentare ad esempio le nostre memorie di questa vita o di altre vite, oppure può rappresentare spazi che vogliamo esplorare dentro di noi per attivare i nostri doni o per raggiungere un obiettivo.
Inoltre attraverso i codici possiamo contattare SIGILLI, ossia blocchi che ci portiamo da questa vita o da altre vite, che ostacolano l’espressione di noi stessi, del nostro potenziale e dei nostri doni. Lo scopo dei codici è quello di disattivare e annullare quei sigilli che esistono nella percezione dualistica di noi stessi, per vivere a pieno la GIOIA della vita in un nuovo programma di unità, nella consapevolezza di chi realmente siamo, nella continua espressione e manifestazione della nostra luce. In questo processo accompagnamo ogni parte separata di noi all’unità. Questi codici agiscono sugli strati del nostro dna, sul corpo fisico e tutti i nostri corpi sottili.
Il codice è un ottimizzatore, attivatore, potenziatore.

Cosa avviene attraverso i codici?

Attraverso i codici avviene:

  1. L’individuazione, la disattivazione e l’annullamento di sigilli.
  2. La riprogrammazione e l’attivazione del DNA.
  3. L’allineamento del nostro corpo fisico e di tutti i nostri corpi sottili.
  4. ALLINEAMENTO AL CAMPO DI UNITÀ.
  5. L’accesso in quello spazio di realtà in cui avviene la realizzazione spirituale e materiale dei nostri obiettivi.
  6. L’attivazione dei nostri doni e talenti.
  7. Riassettamento (reset) del nostro sistema.

Quando usare i codici?

Il codice ci permette di entrare in uno stato ATTIVO di presenza. Utilizziamo i CODICI quando individuiamo le nostre alterazioni di sistema come ad esempio schemi, meccanismi, paure, ripetizioni, credenze, abitudini, dipendenze… e attraverso il CODICE (frequenza laser) re-informiamo e allineiamo il nostro corpo fisico e tutti i nostri corpi sottili.

È importante pronunciare il codice numerico ad alta voce, lentamente, in presenza attiva per permettere che la frequenza di ogni numero lavori in profondità. Ad esempio, proviamo ad immaginare uno scrigno chiuso con un lucchetto a combinazione numerica. Ogni numero della combinazione è importante ma da solo non è in grado di aprire il lucchetto. La combinazione per intero (codice) invece permette di aprire il nostro scrigno. Possiamo anche pronunciare il codice mentalmente perché l’anima riconosce quella combinazione.

Le coordinate

Possiamo immaginare il nostro universo (ologramma, virtualità) come uno spazio N-dimensionale. All’interno di questo spazio è presente ogni possibile variante e possibilità di quello che possiamo essere, identificato da coordinate dimensionali, proprio come ogni punto del piano cartesiano è identificato da due coordinate, X ed Y, ascissa ed ordinata. Chi sa muoversi in questo spazio ha la capacità di scegliere consapevolmente in quale realtà spostarsi, modificando consapevolmente il proprio “qui ed ora”. Le coordinate servono proprio a questo scopo, cioè ad identificare in maniera univoca il punto N-dimensionale dello spazio virtuale che vogliamo essere ed esprimere. Semplificando possiamo dire che è possibile spostarsi in uno spazio, aldilà del tempo e aldilà della legge delle frequenze. Nuove coordinate, in cui è possibile spostare ogni parte di noi.

Oltre ai codici, durante le sessioni possono arrivare coordinate dello spazio multidimensionale che identificano spazi aldilà del tempo in cui creare nuove realtà. Muovendoci in questo spazio iniziamo a comprendere che possiamo scegliere consapevolmente in quale realtà spostarci, modificando consapevolmente il proprio “qui ed ora”. Attraverso nuove coordinate riusciamo ad

individuare il punto d’incontro tra le infinite possibilità che noi siamo, che coesistono nel presente, passato, futuro, sliding doors, dimensioni parallele e portali che noi possiamo anche percepire attraverso le nostre intuizioni e i nostri sogni.

Nelle sessioni possono arrivare codici trasmessi nelle nuove coordinate.

Che cosa vuol dire?
Attraverso le coordinate ricevute, ci spostiamo in un nuovo spazio e da lì, con i codici, creiamo consapevolmente la nuova realtà.